A volte basta la presenza

A volte basta la presenza

Gennaio 13, 2021 2 Di IrynaBlog

Quando nostro bambino è piccolo di qualche mese, noi genitori lo guardiamo e diciamo: amore mamma e papa’ non vedono l’ora che tu cresca per poter giocare insieme a te, papa’ non vede l’ora di avere il figlio piu’ grande per giocare a calcio e la mamma non vede l’ora di avere la sua bambina piu’ grande per giocare con le bambole e cucire vestitini insieme. E poi passa il tempo e il bambino diventera’ perfetto per giocare insieme ai genitori. Un giorno il bambino si avvicina a suo papa’ e li chiede: papa’ andiamo a giocare a palla? Purtroppo tantissime risposte sono: non ora, oppure vai a giocare con tuo fratello, ora non posso sono occupato a parlare al telefono con il mio amico, risponde papa’.

E’ gia’ tante volte capita che siamo veramente tanto occupati e non riusciamo a dedicare il nostro tempo ai figli, penso a tutti quei genitori che devono andare a lavorare tutti i giorni per tutto il giorno e magari vorrebbero stare con il proprio figlio ma non hanno la possibilita’. Quello che vi voglio spiegare che il tempo passa e i nostri figli crescono velocemente e l’obbiettivo di un bravo genitore è quello di creare possibilmente un infanzia serena a suo figlio. L’infanzia serena del bambino dipende solo da noi mamma e papa’, faccio un esempio: se io sto lavando i piatti e mio figlio si avvicina e chiede di fare un gioco insieme e io rispondo: certo amore mio finisco in 2 minuti e vengo e mantengo la promessa, bisogna capire i figli e bisogna che i figli capiscono i genitori; in questo modo ho fatto capire a mio figlio che prima devo finire quello che sto facendo e poi saro’ subito presente per lui. Visto che hai deciso di fare il genitore, puoi farlo piu’ serenamente soddisfando le richieste di tutti.

Tantissimi genitori avendo solo un bambino quasi sempre lo lasciano giocare da solo, perchè pensano: li ho comprato tanti giochi e deve solo giocare senza disturbare. Ricordate che vostro figlio non ha bisogno di tanti giochi, vostro figlio ha bisogno di un po’ di voi, al bambino basterebbe un sorriso sincero e un po’ di tempo condiviso insieme. Il bambino si nutre di bonta’ del genitore, se il genitore è speciale anche il figlio sara’ speciale.

Se tuo figlio sta disegnando qualcosa, mentre tu sei occupata con le faccende domestiche e improvvisamente il bambino ti chiede di venire da lui a volte bisogna lasciare tutto quello che stai facendo e correre da lui, perchè è tuo figlio che ha bisogno di te, magari solo perchè vorrebbe che tu andassi da lui a vedere cosa ha disegnato; devi dargli questa soddisfazione, credimi ti occupera’ non piu’ di 1 minuto per dire a tuo figlio quanto è bello questo disegno.

Non è un vizio è solo un metodo per far capire che il tuo bambino è importante per te, vedrai facendo cosi’ da grande il tuo bambino dimostrera’ di essere importante anche per gli altri.

Morale: se vogliamo cambiare qualcosa in nostro figlio, dobbiamo prima verificare, e poi vedere se non è qualcosa che dobbiamo cambiare in noi.