Domande & Risposte

Domande & Risposte

Gennaio 17, 2021 0 Di IrynaBlog

Ciao a tutti, oggi è domenica e abbiamo il nostro consueto appuntamento con le vostre domande.

La domanda arriva da mamma Oksana, che mi chiede:

Ciao Iryna, sono mamma Oksana, ho visto uno dei tuoi video su Instagram dove non condividi il fatto che i genitori devono picchiare i figli. Io sono una mamma disperata e non so cosa fare con la mia figlia che ha un anno e di continuo è isterica e piange. Purtroppo la devo sculacciare di continuo perchè è l’unico metodo per avere un po’ di pace. Secondo te cosa devo fare?

Ciao Oksana, io credo che il comportamento della tua bambina, il suo pianto continuo possa essere provocato da vari fattori. La tua bambina è ancora una neonata per capire che cos’è il sentimento; se lei piange spesso lo fa, non per farti arrabbiare. Io al posto tuo proverei a capire dov’è il problema, magari ha fame, magari ha caldo o freddo oppure le fa male qualcosa, ad esempio i dentini. Il 90% dei bambini piange per il dolore che provocano i dentini che crescono.

Ora Oksana ti faccio ragionare: immagina che hai forte dolore ai denti, stai piangendo dal dolore e tuo marito invece di consolarti ti riempie di sculacciate! Come ti sentiresti ? Amata ? Coccolata ? Sostenuta ? Non credo, sentiresti male, cosi’ come lo stesso si sente la tua bambina.

Bisogna cercare sempre dei metodi per trovare la soluzione; se davvero sono i dentini, io ti consiglierei di andare in farmacia e comprare la cremina da mettere sulle gengive di tua figlia che le fara’ sollievo al dolore.

Insomma Oksana da mamma ti vorrei pregare di non continuare piu’ questo comportamento verso tua figlia, è ancora una bambina piccola e innocente. Mettiti nei suoi panni, trattandola cosi’ non fai altro che abituarla alla violenza.

In Italia per queste cose addirittura arrestano i genitori, abbi cura del regalo che ti ha fatto Dio, perchè i nostri figli vengono dal cielo.

Prova a cominciare a guardarla con un vero sentimento, apri il tuo cuore e ascoltalo, abbracciala e toccandola con il tuo petto sentirai di cosa ha bisogno la tua bambina.

Auguro tutto il bene del mondo a questa piccola bambina di un anno e alla sua mamma che ha trovato il coraggio di cercare le risposte al suo comportamento.