Scegliere a proprio gusto

Scegliere a proprio gusto

Gennaio 25, 2021 0 Di IrynaBlog

Comincio a scrivere il mio nuovo articolo, con una domanda…

Avete mai incontrato le persone che arrivati ai loro trenta anni, non si sentono per niente realizzati, non gli piace quello che fanno e non hanno idea di cosa gli piacerebbe fare ?

Lo sapete che tutte queste situazioni che capitano a queste persone, sono delle educazioni dei loro genitori che ai loro tempi, quando il loro figlio era piccolo, hanno scelto tutto loro per il suo bambino senza dare la possibilita’ di fare scelte e decisioni al figlio.

Si…è proprio cosi’, il genitore a volte lo fa senza accorgersi, ma cosi’ il bambino non avra’ mai la sua scelta e decisione perchè abituato che siano gli altri a decidere per lui.

Vi racconto una storia che ho vissuto con i miei occhi e che mi ha fatto ragionare…

Un giorno d’estate sono andata con mio figlio in un negozio di scarpe per comprare delle scarpine nuove al mio bambino. Quindi eravamo in questo negozio e all’improvviso la nostra attenzione è stata interrotta da un forte pianto di una bambina che era presente con la sua mamma in quel negozio. Piangeva disperatamente, urlava, e discuteva con la sua mamma attirando l’attenzione delle persone presenti nel negozio. La bambina aveva l’eta’ di mio figlio ( 4 anni ) e il mio bambino ha chiesto: “…mamma perchè quella bambina piange cosi’ forte ? “. Io non sapevo cosa rispondere a mio figlio e in quel momento ci siamo resi conto che quella bambina voleva che la sua mamma le compra le scarpine con i cuoricini che lei aveva scelto per se’.

Ma la mamma voleva invece comprare alla figlia le scarpine con il fiocchetto e cercava di convincere la figlia dicendogli che lei non capisce niente di scarpe, che la mamma sa meglio cosa serve a lei e quelli con i cuoricini sono veramente brutte.

La bambina non si arrendeva e continuava a pregare la mamma per ottenere la sua scelta…

E come pensate che è finita questa storia ?

La mamma sotto il pianto di sua figlia alla fine ha comprato le scarpine con fiocchetto che piacevano proprio alla mamma.

Attenzione: ora il problema non è quello che la bambina andrà in giro con le scarpe che non le piacciono, ma il vero problema è che alla bambina non è stata data la possibilita’ di scegliere quelle che le piacevano tanto per se stessa.

Quello che ho capito io è che le scelte che facciamo per noi stessi da grande e come le facciamo, dipende da come ci hanno insegnato da piccoli i nostri genitori. Se il genitore decide tutto per il suo figlio…cibo, vestiti, giochi, amici, preparatevi che da grande avrete sempre bisogno di qualcuno che decide per voi.

Ovunque stiamo con nostro figlio possiamo sempre proporre una scelta e dare la possibilita’ di una decisione, come: cosa mangiare stasera proponendo due opzioni di cibo diverso oppure che colore di maglione vorrebbe mettersi oggi per andare all’asilo…In modo che proponiamo al nostro figlio, durante la giornata, tante opzioni di scelta che gli danno la sicurezza nelle sue scelte per se stesso.

Insomma il nostro discorso di oggi, insegna a noi genitori di prestare piu’ attenzione ai desideri e scelte dei nostri bambini e di non decidere tutto per loro, insegnandoli il valore della scelta e la decisione che fa sentire il bambino sicuro di se stesso.

La vita è fatta di scelte giuste o sbagliate, non importa. La cosa importante è che siano le tue scelte.

Morale: Quando i genitori fanno troppo per i loro figli, andrà a finire che i figli non faranno abbastanza per loro stessi.